Quando finisce un amore-Sciamano Alexander

Quando finisce un amore

 
 
 
 
 
 
QUANDO FINISCE UN AMORE
Gratifica e sarai penalizzato! Nel momento che un individuo è stato impoverito di
energia psichica, rimanendo inchiodato e abbandonato: l'altro, il fruitore di quella sua energia 
psichica nel contempo se la  gode, facendo ciò che vuole. E dal momento che, quando un simboIo mentale
ha ricevuto energia, questo si sposta di una posizione di potere psichico  più avanti rispetto a  quello
che si è impoverito, facendo in modo di fare dissociare tra loro, quello che esisteva prima nel loro precedente
combaciare simbolico. Qeuesto fatto di dissociarsi simbolicamente, gli permette di non dividere piu il
godimento che  gli è derivato, rinnegando in special modo, chi lo ha aiutato a divenire
superiore. In altrl termini: nel momento che si aiuta qualcuno a risolvere un suo problema
che lo teneva incagliato; che lo teneva prigioniero in un ruolo psichico inferiore che lo faceva
terribilmente soffrire, che però proprio  grazie a questo suo incaglio, si era determinato
un certa simbiosi di coppia (ìnnamoramento e amore): esso\a, inevitabilmente, fuggirà
verso il suo tempo futuro presente nella sua ideologia mentale, ciòè, cerca di realizzare in concreto,
la sua realtà immaginale che viene simbolicamente proiettata sui suoi simboli gerarchici superiori,
verso nuovi problemi da adempiere, eventualmente con la presenza fisica di un'altro innamorato.

La gratificazione rende l'uomo libero. ogni volta che un individuo riceve una tangibile gratificazione
(in special modo: di tipo economico), questa funzione va immediatamente a
servire di energia, un suo simbolo superiore nominato n" 1, Paterno ideale, che detiene il dominio
sul problema-nodo, che imprigiona in qualche modo, alla impossibilità a procedere nel
proprio sviluppo psicologico verso la liberazione da quel vincolo-nodo preesistente, che in
qualche maniera, la sua presenza è necessaria a servire qualche-simbolo superiore di
energia psichica, il quale, godeva traendone energia grazie alla presenza di quel vincolo:
che ora invece va a far cambiaretutto l'equilibrio psichico  fino a quel momento esistente,
cioè avviene un passaggio inavanti della sua personalità, cambiando il rapporto con le precedenti simbologie.
In altreparole: chi riceve una tangibile gratificazione da un partner si allontanerà psicologicamente
dai suoi medesimi vincoli pre-esistenti, perché cresce di gerarchia simbolica nei confronti di
quella simbologia che lo teneva imprigionato.

Tutte le volte che si riceve energia psichica da un partner nel proprio sistema mentale,
attraverso i comportamenti gratificanti di sottomissione  da parte di questi,
questo fatto farà lievitare la propria realtà mentale dissociata temporalmente dalla precedente.
Tutti i propri simboli inferiori che erano strumentalizzati e schiavizzati unicamente in funzione
della crescita del simbolo dittatore, ora si possono liberare e muoversi verso idee future,
in quanto, nel momento che cambia l'equilibrio pre-esistente, di conseguenza cambiano anche le regole
e le leggi mentali. E' piu facile abbandonare una persona che gratifica, senza provare alcun rimorso,
piuttosto che una persona che ci penalizza in modo brutale: chi "gratifica' concede energia psichica,
chi invece penalizza, la sottrae. Quindi, da questo punto di vista: ogni aiuto dato a chi ne fara richiesta,
si rivelerà funzionale a farlo fuggire via lontano da quel suo froblema che 1o tiene bloccato. Ogni individuo
che riceve un "fattore utile" da qualcuno, viene immediatamente liberato da quel legame psichico-simbolico
che era fino un attimo prima riconosciuto dai propri simboli inferiori verso un
altro individuo riconosciuto superiore, con riferimento a  persone autoritarie, dittatori, mariti
e mogli gelose, ecc., permettendogli di attuare la fuga psichica e forse anche realmente
eseguita.  Questo fatto vale anche per quegli individui che tengono psicologicamente in pugno alcune
persone piu deboli di loro, in quanto, ogni volta che questi ricevono gratificazioni emotive
concrete, sotto forma di energià psichica, questi fanno un'ulteriore passo psichico in avanti,
e questo fatto gli permette di tradirli a volontà e la maggior parte delle volte, vengono abbandonati
al loro destino senza pietà.

Quando un individuo solitamente squattrinato, viene aiutato e riceve dei soldi da qualcuno, immediatamente, in
questo cresce la sua arroganza mentale nei confronti di chi ha ricevuto l'utile, dove la potenza dell'arroganza
verso chi ha aiutato, sarà sempre in rapporto al valoreeconomico ottenuto. In altre parole: ricevere in dono case, soldi,
prestazìoni di manodopera, prestiti, o qualsiasi altra cosa venga data in regalo: permetterà al ricevente di fare un
salto mentale quantistico in avanti, rispetto a da chi sono stati ricevuti, il quale,
questo fatto, non potrà fare altro che fargli disconoscere ancora di piu chi glieli ha dati e ben
presto abbandonarlo al suo destino, disconoscendo qualsiasi legame emotivo che era presente con
quell'individuo, quali: amore, bene, altruismo, eccetera..., facendolo divenire ancora  più cinico nei
confronti di chi ha reso omaggio. Questo aspetto psicologico della "fuga psichica",  lo si
evidenzia molto bene in quegli individui che: più hanno beni e piu disconoscono gli inferiori.

Copyright © 2019. www.www.alexanderparapsicologo.com .